Insalata di ovuli e porcini

14 Ott

20121014-055736.jpg

20121014-055448.jpg

20121014-055349.jpg

Ore 5.30: funchi! Preschtooo!!!

Sono per strada. Destinazione “sconosciuta”. Direzione funchi. In attesa che mio padre me se carchi (mi faccia salire) a bordo della “elegansss car”.
Stravolto dalle poche ore di sonno guardo il cielo e vedo Venere: ah! Venere: che bella/o! Ma era un lampiò!

Nel bar di Massimo (altro tipo che vi farò conoscere nel prossimo futuro: lui è pasticciere e mi insegna un sacco di robbe: è BRAVISSEMO!) du’ cacciatori e me…

Maronna che sonno. Sarò breve e telegrafico (alla radio cantano “perché di armi ne ho, perché di armi ne ho, ooooh!) perché i funchi non aspettano: scusasse!
È stato definito il piatto più buono del mondo da Forbes. I suoi ingredienti li avevano in tasca anche i re maghi quando andavano a fa’ il porta a porta. Le genti spostano il loro voto in base a questo piatto.

Meglio noto come “l’insalata dei cesari” (se ce mettete il tartufo bianco sopra) ecco a voi l’insaleta di ovuli e porcì!!!

Ingredienti: ovuli e porcì, limone, olio supremo e di carattere, pepe e sale. Te ende.

Taglia sottilissime fette di ovuli (ananita caesarea) e alternale a fette un po’ più spesse di porcì (boletus edulis). Cospargi qualche goccia di limone, del pepe, poco sale e un filo di olio (io: la raggia). Magnate pure la pignatta de la colla….. LA MORTE SUA!

Non proverete mai una roba più buona! Buona vita a tutti!

Marco

PS fatta colazio’.
PS2 quello che vedete oltre a ovuli e porcini è la fistulina epatica (funco rosso) e la valeriana!

Annunci

Una Risposta to “Insalata di ovuli e porcini”

  1. stepy 14 ottobre 2012 a 10:29 am #

    che sceffo signori, che sceffo! uno sceffo supremo al quale non basta mica ennò, ennò, cucinare, ennò! lui cari miei va direttamente a cercare gli ingredienti delle sue ricette, sì, anche se ha sonno, anche se magari un ovulo era stato lasciato lì da un cà invece che dall’amore del bòsco. spero che ci delizierai anche con il racconto di quando hai cucinato il salmone, preso al volo tra le correnti in compagnia di qualche orso (Signor Alberto). buona cucina domenicale! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: